Home Articoli in Italiano Come costruire pesi o bilancieri in cemento

Come costruire pesi o bilancieri in cemento

Come costruire pesi o bilancieri con dischi in cemento

Una facile guida per costruirsi dei semplici pesi (o un bilanciere in cemento) per allenarsi senza spendere troppo.

Prima di addentrarsi nella parte “pratica” di questa guida, è importante che ti siano chiari alcuni concetti base di carpenteria, dal momento che il video che seguirà farà uso di cemento armato (quindi cemento + sabbia + acqua, il tutto irrobustito da un’intelaiatura di acciaio).
Fattore più importante è invece il rapporto tra questi elementi: è infatti determinante il tasso di umidità dell’ambiente all’interno del quale creerete i vostri pesi o il vostro bilanciere in cemento, poiché un’asciugatura troppo rapida, dovuta alla scelta di una stagione troppo proibitiva, porterà inevitabilmente il cemento a mostrare delle crepe, con evidenti rischi nell’utilizzo dei vostri nuovi pesi in cemento quando li andrete ad appoggiare a terra. Nel dubbio, non esitate a chiedere ad un muratore professionista qualche dritta (almeno nella fase della gettata del cemento negli stampi).
Anche rudimenti di saldatura MIG sono essenziali in questo progetto, in quanto del semplice cemento, nel quale verranno immerse delle barre in ferro, non è sicuramente una scelta saggia in materia di sicurezza.

Istruzioni passo-passo su come costruire dei pesi o bilancieri in cemento:

  1. Preparatevi a sporcarvi le mani, poiché questo sarà un lavoro che genererà molta polvere. Assicuratevi inoltre di avere una buona settimana a disposizione – meglio se di bel tempo – in quanto un solo giorno non è sufficiente per un lavoro fatto bene.
  2. Sabbia e cemento sono materiali poco costosi: il consiglio è quindi quello di acquistare diversi “secchi” in plastica da usare come stampi, così da poter avere a disposizione un numero maggiore di attrezzi di differente peso da poter scegliere durante il vostro allenamento.
  3. Non sottovalutare mai le dimensioni di un secchiello riempito di cemento: due secchi seppur piccoli, riempiti rispettivamente di acqua e di cemento, han peso differente, quindi attenti a quanto li riempite (anche perché poi dovrete moltiplicare il peso del singolo blocco di cemento x 2…)
  4. Prima cosa da costruire: la barra (nel caso del bilanciere) e il manubrio (nel caso di pesi singoli). E’ importante capire che solamente una barra dotata di dovuti rinforzi saldati alle estremità potrà garantiri sessioni d’allenamento in sicurezza. Non semplificate immergendo semplicemente un tubo nel cemento!
  5. La parte più difficile dell’intero progetto è riuscire a mantenere la barra (del bilanciere o del manubrio a seconda dei casi) il più possibile centrata e perpendicolare al disco in cemento dentro il quale immergerete l’estremità saldata del nuovo attrezzo. Nel caso, fatevi aiutare da una “bolla” da muratore per verificare la perpendicolarità della stessa.
  6. Trascorse 24 ore dall’immersione della barra nello stampo, avrete bisogno di tanta acqua per estrarre il nuovo disco dal suo stampo (che lo ricordiamo sarà ancora molto debole). La scelta migliore è sicuramente quella di rompere piano piano il secchio in plastica usato come stampo, in quanto il costo dello stesso non giustifica il rischio di dover ricominciare da capo nel caso in cui il nuovo blocco in cemento dovesse rompersi durante un’estrazione un po’ troppo frettolosa.
  7. Un lavoro fatto bene sarà quello che mostrerà un cemento liscio e privo di crepe: di nuovo, l’ingrediente essenziale è sempre la pratica, proprio come nelle Arti Marziali.
  8. Ricordate infine di attendere un’intera settimana prima di utilizzare il vostro nuovo peso o bilanciere in cemento.

Piccola nota a margine: nel Video del progetto ho utilizzato del cemento bianco e della polvere nera per la colorazione dei pesi in cemento. Questo passaggio è totalmente facoltativo, ma è indubbio un tocco di personalizzazione se vorrete distinguere i vari pesi senza doverli verniciare successivamente.

Totale speso per otto bilancieri in cemento di peso variabile:

  • € 15 di cemento
  • € 35 di sabbia mista
  • € 28 di tubi in ferro (sezione minima 20mm, 30mm per i bilancieri) e barre in ferro piene (sezione consigliata 10mm)
  • € 20 di scatolare in ferro per costruire il telaio di supporto
  • € 30 di smalto sintetico per esterni

Pro e Contro: il nostro verdetto

Pro
  • super economico!
  • il senso d’appagamento al termine del progetto è indescrivibile
Contro
  • necessita di spazio e tempo
  • richiede un investimento per attrezzatura da saldatura non indifferente
  • richiede rudimenti di muratura e saldatura
  • i pesi in cemento potran sempre sbeccarsi o addirittura creparsi se lasciati andare violentemente
  • questo progetto non permette la sostituizione dei singoli dischi

Ritorna ai progetti Fai da Te per Arti Marziali

Fabio Zambellihttps://www.martialartsexplained.com/master-fabio-zambelli/
Founder of the Shunlian Shenghuo Kungfu Academy - Master Craftsman of Heart of The Orient - Designer of Martial Arts Explained

SUBSCRIBE TO OUR CHANNEL

22,200SubscribersSubscribe

Must Read